Iperplasia Prostatica Benigna del cane

Pubblicato da mazoo distribution il

I problemi alla prostata interessano quasi l' 80% dei cani maschi di età superiore ai 10 anni ma i primi sintomi si presentano già dopo i primi 5 anni di vita.

Ne sono principalmente colpiti i cani anziani ma lo sono anche i cani giovani con una elevata attività sessuale o che presentano un elevato livello di testosterone.

L'Ipertrofia prostatica benigna è una condizione a cui sono soggetti quasi il 50% dei cani maschi non sterilizzati di età superiore ai 5 anni. Non sempre si presentano problemi clinici evidenti anche se è spesso causa di malattie ed infiammazioni collaterali. Infatti quando la prostata aumenta di volume rischia di comprimere gli organi vicini e può portare a difficoltà nell'urinare o nel defecare o anche difficoltà a deambulare soprattutto negli arti posteriori.

ProstaDol di Pets Dolfos è un alimento complementare che contiene ingredienti naturali che riducono i sintomi associati all'iperplasia prostatica benigna. Il beta-sitosterolo è una sostanza attiva ottenuta dalle piante che ha un effetto rigenerante sulle cellule epiteliali della ghiandola prostatica. L'estratto di mirtillo rosso (Vaccinium macrocarpon) ha un effetto benefico sul funzionamento del tratto urinario. La vitamina E, lo zinco, il manganese e il selenio proteggono le cellule della prostata e dell'apparato uro-genitale contro i radicali liberi ed i cambiamenti causati dai processi d'invecchiamento.

 

Ogni compressa contiene:

  • 150 mg Estratto di mirtillo rosso 1:10

  • 2,5 mg Vitamina E

  • 500 µg  Ossido di Manganese

  • 2 mg Zinco (Chelato di zinco di idrato di glicina, 3b607)

  • 15 µg Selenio (selenito di sodio, E8)

  • 10 mg Beta - sitosterolo vegetale

 

Altri prodotti che possono essere utili per i problemi legati alle vie urinarie nella pagina dedicata del nostro shop on line.

 

Ulteriori link di approfondimento:

 

ATTENZIONE - Le informazioni contenute e descritte in questo sito sono solo a scopo informativo; non possono essere essere utilizzate per formulare una diagnosi o per prescrivere o scegliere un trattamento, non vogliono né devono sostituire il rapporto personale con il veterinario o qualunque visita specialistica. Il visitatore del sito è caldamente consigliato a consultare il proprio veterinario per valutare qualsiasi informazione riportata nel sito.

 


Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →